Call Us +41 78 953.38.58
Stay connected:

Il metodo Zu

Parlare semplicemente di “Riflessologia Plantare” è riduttivo in quanto l’essere umano è una struttura tridimensionale e di conseguenza anche la Riflessologia ZU è una Riflessologia tridimensionale: i piedi sono massaggiati nella loro totalità sulla parte plantare, sul dorso e medialmente. Non è un semplice massaggio rilassante o antistress, ma una tecnica olistica completa che richiede una specifica professionalità.

Il metodo Zu è una tecnica Riflessologica, diagnostica e terapeutica senza particolari controindicazioni; pone al centro della sua attenzione “la persona” e non “la malattia”. Ha lo scopo di aiutare a raggiungere la salute senza interferire in modo negativo nei fisiologici processi di auto-guarigione.

Il metodo Zu agisce sulla componente organica dalla pianta del piede, ne interpreta le alterazioni psicosomatiche attraverso le dita, orienta il Qi (soffio, energia) attraverso i meridiani anatomici e riflessi dell’arto inferiore.

Il massaggio può essere lento o veloce, leggero o profondo, orientato nella direzione dei meridiani energetici, in tal modo si differenzia il tipo d’impulso elettrico che si fa pervenire al cervello e che traduce i segnali in arrivo in reazioni chimiche, a loro volta questi segnali raggiungono l’organo bersaglio generando una reazione acida o basica, mirata a tonificare o rilassare i tessuti.

Il metodo Zu è particolarmente indicato per alterazioni funzionali come rigidità articolari, cefalee, problemi digestivi, disagi d’origine psicosomatica, dolori di differente natura sono i principali campi d’applicazione.

Lo schema terapeutico di base consigliato è costituito da circa dieci sedute di cui le prime sei da eseguirsi due la settimana per le prime tre settimane, le successive una la settimana seconda le esigenze terapeutiche.